Qui racconto vita, design, nefropatie e cavoli vari.

L'altra mattina il caffè alla dialisi, invece che di cintola vecchia tostata e decotta (che è il suo sapore naturale, mentre il thè sa in genere di Last al Limone) sapeva di gatto. O meglio, non è che sapesse di selvatico, sembrava che fosse passato dal cuccamo gigante un micione e ci avesse, per così dire, marcato il territorio dentro. Ora a me non piace il sapore felino nel caffè, come…

leggi tutto →
blog comments powered by Disqus
Commenti? Opinioni? Divergenze?
Scrivetemi o contattatemi su Twitter, oppure visitate il mio sito professionale
<